skip to main content


IL PASTIFICIO ANTONIO PALLANTE SRL

I componenti della famiglia Pallante erano impegnati come mugnai in Irpinia già nel 1949 nel primo mulino a palmenti alimentato ad acqua con annesso pastificio ed una capacità produttiva di 25 q.li al giorno. Oggi lo stabilimento più recente produce 2.900 q.li giornalieri selezionando ancora pregiate semole, processate nella miglior combinazione tra tradizione e tecnologia.

Anche se negli ultimi 10 anni la produzione annua è cresciuta rapidamente, siamo fieri di aver mantenuto la promessa fatta da Attilio Pallante Sr alle origini del primo stabilimento produttivo. Egli, vero fondatore della tradizione pastaia della famiglia, sosteneva fermamente che non bisogna mai "sacrificare la qualità per i volumi". La quarta generazione dei Pallante è attualmente impegnata nello stabilimento di Caserta.

L'attuale pastificio è cresciuto nel tempo in modo esponenziale con investimenti importanti che lo rendono all'avanguardia sia nella produzione che nel Controllo Qualità del prodotto finito. Dal punto di vista commerciale il Pastificio Antonio Pallante si è trasformato da una realtà che soddisfaceva le esigenze del mercato locale ad un modello internazionale che esporta in molti paesi e che ha tra i suoi clienti importanti trader e catene a livello mondiale.

L'alta tecnologia di produzione e la meccanizzazione dei processi permette di competere nei costi con prodotti di elevatissima qualità. La Superficie totale dello stabilimento è pari a mq 25.200 mentre quella coperta è mq 17.743. L'organico PAP è di nr 45 dipendenti mentre la movimentazione di magazzino ed altre attività collaterali sono gestite in outsourcing.





LA PRODUZIONE


Il Pastificio Antonio Pallante dispone di 5 linee produttive e di 13 linee di confezionamento automatiche, in cuscino o a Doppio Fondo Quadro in confezioni da grammi 250, 500, 1000 e 5000, incluse due cartonatrici in Carton Box per le esposizioni in corsia diretta dei Supermercati e Discount.